giovedì, febbraio 21, 2008

FACCIO IL BLOG PER DIVERTIRMI...


Per citare una massima della cara Cannella... Tutto è iniziato per gioco, è continuato e continuerà. E' vero che non puoi essere simpatico a tutti, magari a qualcuno stai proprio lì per la faccia che hai o quello che dici o scrivi, anche se non ti conosce. Non ci metto becco, è umano. in tutto questo mare di simpatie ed antipatie però, quello che assolutamente non tollero sono le prese in giro. Se a qualcuno il mio blog non piace me lo può pure dire, se invece, al contrario, mi legge tutti i giorni me lo può dire ugualmente, se ne può discutere. Se qualcuno vuole contattarmi in privato, magari parlandomi di qualcosa che non è necessariamente in tema con gli argomenti del blog lo può pure fare, cercherò di rispondere a tutti, nei limiti delle mie competenze. Se qualcuno vuole semplicemente amicizia, mi fa piacere condividere un sentimento di questo tipo.

Ma in caso contrario PER CORTESIA, EVITATE DI CONTATTARMI. Senza mezzi termini MI FA ANDARE IN BESTIA chi mi chiede/offre delle cose CHE NON SONO VERE. Questa è la mia casa e, anche se virtuale, desidero venire rispettata nel suo contesto. Le parole date e poi mancate, oltre a ferirmi profondamente, perchè non fanno proprio parte del mio modo di comportarmi, mi fanno davvero arrabbiare. Se poi ci "perdo" del tempo dietro, lo sopporto ancora meno.

Dopo questo lungo preambolo, assolutamente necessario, accenno ai miei venticinque lettori quanto è successo. Giudichino loro poi.

Alcuni mesi orsono, sono stata contattata da una gentile giornalista di un noto mensile modaiolo, del quale non ho nessun problema a citare il nome: GLAMOUR. La gentile fanciulla mi esortava a partecipare ad un'intervista virtuale che avrebbe coinvolto altri amici blogger e che sarebbe stata coronata più avanti da una pubblicazione sulla nota rivista. Mi veniva chiesto di parlare di come avevo iniziato questa avventura, qual era la filosofia sottostante al mio pubblicare, nonchè di citare siti virtuali e non che mi piaceva visitare, sempre sullo stesso tema. In più dovevo inviare delle foto che sarebbero poi state scelte per completare l'intervista. Ora, ricevo l'e-mail di conferma di avvenuta pubblicazione, sia in carta che virtuale, con l'invito a linkare l'articolo. Ammetto di essere rimasta sulle spine fino a quel momento, non avrei mai creduto di suscitare un tale interesse... Sicuramente il mio amor proprio ha giocato un grosso ruolo... Clicco l'indirizzo e, in mezzo agli altri amici che sicuramente meritavano più di me tale citazione.....NON MI LEGGO!!!!!!! In edicola? Stessa cosa!

Non entro nel merito della decisione che ha portato a questa scelta, ma mi chiedo: e chi ha mai chiesto di partecipare ad un'iniziativa del genere? ma se vengo coinvolta, sarebbe giusto che ognuno si prendesse le proprie responsabilità!

Buona lettura!

6 commenti:

graziella ha detto...

Condivido!
Almeno un " Grazie, ma il suo profilo non ci interessa!"!
mah!

Claudia ha detto...

che cosa spiacevole, bastava essere più chiari fin dall'inizio dicendo che forse non tutti sarebbero stati pubblicati... don't worry, peggio per Glamour! ciao!

venere ha detto...

Grazie Ragazze! Magari è facile lamentarsi a danno subito... a proposito: la suddetta giornalista, così solerte prima nei contatti, da treb giorni non risponde più alle mie e-mail... che strano!?

JAJO ha detto...

E' lo showbusiness baby !
Dalla cresta dell'onda al fondo del mare in un attimo :-(
Certo che un po' di educazione però.....

Gunther K.Fuchs ha detto...

non te la prendere, hai fatto bene a raccontarlo così sappiamo come comportarci, vai avanti per la tua strada che sei bravissima

venere ha detto...

Molte grazie, jajo e Karl, siete indubbiamente dei gentiluomini... da cui dovrebbero imparare anche molte donnine;-)