martedì, marzo 06, 2007

Risotto da invidia


Ecco perchè mi piace il riso: con poco o niente ti permette di creare un piatto da re.
Che cosa avevo in casa? Oltre alla mia vasta scelta di risi- questa volta ho deciso per un Carnaroli- il mio frigo offriva:
due cespi di indivia belga
olive greche verdi e nere
capperi di pantelleria
qualche pomodoro ciliegino
uno spicchio di cipolla
due vasetti congelati di brodo di carne (l'avanzo di una cena di burguignonne)
il formaggio affumicato bosniaco che ho già citato
qualche erbetta fresca sul davanzale
ed un flaconcino di glassa all'aceto balsamico in dispensa
Dopo aver fatto appassire la cipolla finemente tritata nell'olio si aggiunge l'indivia, anch'essa tritata e si cuoce il tutto per circa dieci minuti, aggiungendo eventualmente un po' di brodo se si dovesse asciugare troppo. POi si unisce il riso, lo si fa tostare e si bagna con un bel bicchiere di vino bianco, mescolando spesso. Dopo che il vino è evaporato si aggiunge il brodo (io preferisco aggiungerlo tutto in una volta: due parti di liquido per una di riso) e si porta a cottura mescolando spesso. E' meglio tenere a portata di mano un pentolino con dell'acqua bollente da aggiungere al bisogno. Qualche minuto prima del termine della cottura si aggiungono capperi ed olive tritati. Quando il riso è ancora al dente si spegne il fuoco, una spolverata di formaggio, un giro d'olio e si fa riposare coperto per cinque minuti. Impiattare su una bella macinata di pepe e decorare a piacere...
Commento del Commensale: ho ancora fame, ma questo risotto mi ha veramente soddisfatto!
Il brutto di quando cucino un buon risotto è che come piatto unico non è mai sufficiente e mi devo architettare qualche spuntino dell'ultimo minuto....

3 commenti:

Daniele ha detto...

ciao, la prima volta che visito il tuo blog e devo dire che sei una "vechia" ,in senso buono, blogger.. complimenti per il tuo super archivio... e vedo anche che sotto la lettera "D" non hai nessuno... :-) cosa dici, facciamo uno scambio di link??
Ciao e ancora complimenti per il blog

venere ha detto...

Grazie Daniele-Pasticcere! Ti linko volentieri...

L'Ale ha detto...

Chissà perchè tendo a non abbinare le olive (nessuna) con il riso... penso sia un mio limite...
Magari un dì lo assaggerò... chissà
Olive, indivia, aceto balsamico, pomodori...
Permettimi una domanda... non è tutto acido?
Devo provare. Grazie per l'idea...