lunedì, giugno 26, 2006

Tortino di riso con polpettine di trota


UN piatto unico con il mio ingrediente preferito... il riso!
Io ho usato il riso Baldo che secondo me per i risotti è eccezionale, di più facile gestione rispetto al Carnaroli (che utilizzo solo per risotti di una certa importanza gustativa. Trovate tutte le informazioni su questi due risi nel mio primo post...
Ho preparato un normale risotto soffriggendo un po' di cipolla in olio e.v.o., tostando il riso, sfumando con vino bianco e tirando a cottura con un fumetto di pesce (secondo voi che ci ho fatto con le lische?). Ho versato il riso negli stampini e l'ho fatto riposare cinque minuti.
Per le polpettine ho passato al mulino dei legumi gli avanzi di trota al cartoccio ed un'altra trota cotta al vapore, ho impastato con un tuorlo, un cucchiaio di maizena, menta, maggiorana e speziette varie (a piacere, ma non esagerate con i sapori forti, perchè la trota è proprio delicata...). Ho formato piccolissime polpettine, le ho rotolate nel pangrattato e le ho cotte in forno, bagnandole a metà cottura con vino bianco. A fine cottura le ho condite con olio extravergine e le ho fatte rotolare un po' nella teglia per assorbire il condimento (da provare: prendono l'aroma dell'olio crudo e non sono fritte!).
Ho sformato i tortini nei piatti e decorato con zucchina cruda grattugiata e striscioline di scorza di limone (ahimè il rigalimoni ancora mi manca, ho usato il pelapatate e poi le forbici...). Mamma mia, un piatto eccezionale...
Commento del Commensale: un po' troppo delicato per i miei gusti (come potete vedere eravamo un tantino in disaccordo su questa portata...)

7 commenti:

cat ha detto...

ecceziunale veramente, questo si prova con le prossime trotelle che mi procura il babbo! e poi il pesce in polpettine me lo mangiano anche i piccoli mostri!saluti golosi cat

venere ha detto...

HE he, con le polpettine vai a colpo sicuro: approvate x gli "spinofobici"! Fammi sapere...

danielad ha detto...

bello questo piatto, gli sformatini fanno tanto anni '80 e '90 ma a me piacciono.

:-)

violacea ha detto...

Venere è una meraviglia! Una trota in versione polpettine,ma cosa c'è di più meraviglioso?
bravissima
PS: secondo te questa cosina qui si può fare anche con altri tipi
di pesce ? e quali secondo te?
Baciotti

venere ha detto...

Dani, quindi sono VINTAGE... Mi piace!
Viola, grazie! C'è una mia collega che polpettizza tutti i pesci a polpa bianca non eccessivamente saporiti: naselli, merluzzi, moli... Ma chi ti impedisce di polpettare un branzino o un'orata- con quello che avanza dopo averli sfilettati? Largo alla fantasia!!!!

pierosalvatore ha detto...

Che ne pensi del riso vialone nano??

venere ha detto...

Scusa Piero, ma questo tuo commento mi era sfuggito... Con il Vialone non ho una grande esperienza, so che è un riso fino, ossia con i chicchi meno affusolati rispetto ai superfini (Baldo e Carnaroli), probabilmente la tenuta di cottura è leggermente inferiore, ma rilascinado più amido rende la preparazione più cremosa...riso e fagioli?(tipo pasta e fagioli) Il sapore non ce l'ho presente ma lo assaggerò e ti farò sapere!