domenica, luglio 01, 2007

Se vi avanza ancora qualche ciliegia...

... oppure se ne avete amorevolmente messo da parte qualche vasetto sotto sciroppo o, ancora, se volete utilizzare quelle ciliegie sciroppate che avete trovato nel cesto natalizio prima che ritorni di nuovo Natale e ve ne regalino un altro... questa ricetta fa per Voi!

Io devo ringraziare non solo chi mi ha donato le ciliegie, ma anche una collega premurosa che, conoscendo la mia passione, ha voluto condividere con me tre ricettine ad effetto trovate su un mensile di cucina!
Vi propongo la mia versione di questa delizia, a prova di tutti i Commensali del mondo.
Gli ingredienti per due coppe sono:
sei dischetti ottenuti affettando il ciambellone più soffice del mondo e sagomandoli a misura di coppetta
250g di ciliegie fresche o altrettante sciroppate
50g di zucchero+1 cuccchiaio
un pezzetto di cannella
1 albume
100g di mascarpone
riccioli di cioccolato per guarnire

Preparate il ciambellone anche il giorno prima, ma utilizzate uno stampo da plum cake.
Se utilizzate ciliegie fresche, dopo averle snocciolate, cuocetele circa 20 minuti in una casseruola con 50g di zucchero, la cannella ed un cucchiaio di acqua.
Montate l'albume lo zucchero rimanente e mescolatevi il mascarpone.
Disponete un dischetto sul fondo delle coppette, bagnatelo con metà dello sciroppo di cottura delle ciliegie, distribuitevi le ciliegie, serbandone qualcuna per la decorazione, continuate con un secondo dischetto di pasta e bagnate anche questo. Distribuite nelle coppe il composto di mascarpone serbandone due cucchiai, proseguite con il terzo strato di pasta e guarnite infine con la crema e le ciliegie rimaste ed infine col cioccolato.
Come tutti i dolci al cucchiaio è migliore se fatto riposare qualche ora in frigorifero.

7 commenti:

sediciaprile ha detto...

ohh ma perchè non mi piacciono più i dolci da quando siamo in due??
ad esempio sulla teoria una ricettina così me la sbaffavo in due secondi ora invece penso sempre e solo a pizza pizza pizza...mah! Io con tutte le mie ciliege farò un po' di marmellata...un abbraccio :))

SenzaPanna ha detto...

niente male, magari un po' calorica, la vedo meglio una fresca sera di settembre con le ciliegie sciroppate :-))

sarà che qui ieri si scoppiava di caldo :-)

Jelly ha detto...

Carina questa ricetta! Chissà se riesco a trovare ancora qualche ciliegia... Ho già l'acquolina.

venere ha detto...

Congratulazioni Barbara! Direi che un bel po' di vasetti di marmellata non saranno niente male qunado ti tornerà voglia di dolci: al lavoro! Ma come sono strane quete cose...
Dani, effettivamente questa ricetta l'ho preparata qualche settimana fa. dalle mie parti il caldo ha mollato da un po', ma oggi c'era un'afa terribile nella mia cucina...
Jelly: tuttalpiù vai di ciliegie sciroppate!

sediciaprile ha detto...

Grazie Venere..in effetti il nostro corpo è proprio strano...infatti vedi che ho iniziato a ripostare tutte ricettine salate e mi sa che continuerò ancora..un bacio grande

JAJO ha detto...

Bella davvero: ho giusto da finire un barattolo di ciliegie sotto sciroppo che mi hanno regalato a Natale :-D :-D

venere ha detto...

16:-)))
JAJO: allora "tiraTisù"! ps: che bello vedere che anche le vecchie ricette continuano a riscuotere successo;-)