venerdì, agosto 10, 2007

Insalata pantesca (venere version)


Come promesso, ancora una ricettina in ricordo del mio recente viaggio nel profondo Sud.
Ho fatto un mix fra l'Insalata Lampedusana proposta da Giovanna e l'Insalata Pantesca che ho assaggiato in loco: praticamente si tratta di un'Insalata Pantesca con lo sgombro. Ho eliminato la cipolla perchè sia io che il Commensale ce la siamo portata dietro fino a casa, viaggio in aereo compreso, avendola mangiata a pranzo il giorno della partenza: sicuramente Chi l'ha preparata non ha seguito la procedura suggerita da giovanna nella sua ricetta; per non togliere il gusto "cipolloso" che tanto dona a questo piatto ho utilizzato dell'erba cipollina che cresce rigogliosa sul mio davanzale.
Ecco gli ingredienti:
patate
olive
capperi di Pantelleria
pomodori
erba cipollina
sgombro di Lampedusa: ebbene sì, a Pantelleria ho trovato lo sgombro Lampedusano e vi assicuro- se ne avevate bisogno- che è davvero ottimo
Unire tutti gli ingredienti e condire con un giro d'olio extravergine (il Pianogrillo qui è eccezionale): secondo me non si deve mescolare troppo, a me piace sentire i sapori distinti ed eventualmente "giocare" con i vari mix.
Perchè no? Accompagnate con un'ottima maionese fatta in casa aromatizzata con dell'erba cipollina.
A destra, gli stessi ingredienti(meno il pomodoro che ahimè non era immediatamente reperibile) accostati in modo "alternativo".

6 commenti:

SenzaPanna ha detto...

dopo le vacanze ti è tornata la fantasia in cucina?
:-)))

Giovanna ha detto...

ti avevo lasciato un commento quando hai postato la ricetta ma si sara sciolto in questo caldo agosto!!!! pantelleria e Lampedusa sono cosi vicine!!! ci vogliono comunque 35 min di aereo che si perdono più che altro tra decollo e atterraggio (il volo comunque è stato eliminato da qualche anno) Io ci sono stata qualche anno fa: è molto diversa da Lampedusa, anche se ovviamnete le tradizioni sono simili!! Bacioni

Viviana ha detto...

Che buona questa idea!!
proverò la procedura di Giovanna per la cipolla, io la mettevo solo a bagno con acqua fredda...

:D un bacio

venere ha detto...

Dani, le ferie servono anche a questo...
Il sole d'agosto, ti ha sciolto il commento, consumi ogni giorno tre litri di acqua... (si vede che fa caldo, scusate;-) Motivo in più per scendere anche a Lampedusa a fare nuove scoperte!
Viviana: non appena avremo smaltito l'effetto-sbornia da cipolla ci proverò anch'io, con i metodi di Giovanna si va sul sicuro!

andrea matranga ha detto...

Ummmmmmm complimenti un matrimonio perfetto di odori, colori ,sapori,e come se sentissi la salinità di questi posti Ciao da Andrea

venere ha detto...

Ciao Andre! Il tuo plauso mi onora...